Assaggiare, assaggiare e assaggiare!

Assaggiare, assaggiare e assaggiare!

Questo è uno dei primi insegnamenti che abbiamo ricevuto quando siamo diventati Sommelier dell’olio ormai due anni fa. Così a Maggio abbiamo deciso di continuare la nostra formazione con il Corso di Maestro d’olio con Fausto Borella e i suoi collaboratori Mela e Matteo a Roma, a due passi dal Mercato Centrale. 

Una scelta azzeccata!

6 lezioni su storia dell’ulivo, categorie dell’olio e sistemi di produzione, cultivar, gita in frantoio, l’olio e la salute, cena con abbinamento cibo-olio. Molti contenuti in ogni singola lezione, ma alcuni punti di forza hanno reso il corso di grande interesse. Ogni lezione, 6 eccezionali EVO in assaggio singolarmente e in abbinamento con qualche delizia proveniente direttamente  dal Mercato Centrale come pane di Boncicarne cruda di Liberati o con prodotti fantastici come i formaggi di Pino DEROMA, compagno di corso,  il tutto completato da un  calice di  vino bianco della Tenuta di Fiorano.

Da leccarsi i baffi.

Tutto buonissimo, con il lusso di poterlo abbinare a oli eccellenti proposti dall’accademia per comprendere che non c’è altra via per scoprire i corretti abbinamenti che provare e assaggiare!

Segnatevi anche questo nome: Sara Farnetti. Una donna, un medico, un’esperta in nutrizione funzionale medica che nel giro di un’ora ha stravolto tutti i nostri preconcetti e le nostre conoscenze sull’alimentazione in generale e sul buon utilizzo dell’extravergine. Provate a visitare il suo sito e troverete tantissime informazioni.

La gita in azienda I&P, guidata da Paolo Borzatta, un “pazzo” dell’extravergine, ci ha dato la possibilità di conoscere persone che dedicano tutte le loro energie al territorio, agli ulivi  e all’extravergine.

Infine, grazie a Maestro d’olio, finalmente abbiamo incontrato di persona gli amici di Oiltogether, persone che come noi credono nell’extravergine di qualità e si impegnano tutti i giorni per la diffusione della cultura. Per chi non si è mai avvicinato al mondo dell’olio il corso è un’opportunità da non perdere.

Per chi è già nel mondo dell’olio, come noi, è stata un’opportunità colta e ben spesa.


 Questo Contributo è stato scritto da:
Marta e Marco di Comolio

Lascia un commento