UNA GIORNATA INTERA AL VINITALY 2019 E SOLAGRIFOOD – PERCORSO ITINERANTE (a tratti…)

Anche per la 53esima edizione il Vinitaly e SolAgrifood regalano emozioni uniche.

L’idea di ritrovarsi nel bel mezzo un’area di 95 mila metri quadrati  con più di 4000 espositori, può offrire un iniziale senso di smarrimento, ma con un briciolo di organizzazione ed un po’ di improvvisazione il risultato che si può ottenere in una sola giornata è eccezionale.

Apertura dei cancelli andiamo a visitare il padiglione del SolAgrifood  per andare a trovare i nostri amici produttori di Extravergine di alta qualità.

Tappa obbligata da Paolo Borzatta e Giancarlo Brachetti che presentavano in occasione della prestigiosa vetrina internazionale del SOLAGRIFOOD i loro eccellenti monocultivar I&P.  Passiamo poi Donato Conserva ad assaggiare Olio Extravergine di Oliva Mimì sempre strepitoso!!!

Dopo questo breve excursus nel mondo dei grassi insaturi vegetali ed aver fatto scorta di un alto contenuto di antiossidanti fenolici siamo pronti per il Vino.

 

Cominciamo con le bollicine

Lombardia  – Franciacorta – dove veniamo bene accolti ed abbiamo assaggiato con notevole stupore le seguenti cantine:

Quattro Terre
Mirabella
Vigna dorata
Barbalonga

Veneto 

Prosecco siamo stati piacevolmente accolti dalla gentilezza del sommelier AIS presso il Consorzio Tutela del Prosecco

“Pausa” Grappa presso la storica Distilleria Nardini produttodi di grappa dal 1779 che festeggiavano al vinitali il loro DUECENTOQUARANTESIMO complanno 🙂 . Non è mancata la degustazione del mezzo e mezzo (NGREDIENTI 1/2 Mezzoemezzo® Nardini –  1/2 Soda – Scorza di limone), di tutte le loro storiche grappe e dell’anteprima assoluta battezzato dai loro barman del Grappa Mule

 

 

 

 

 

 

 

Trentino

Cantina Abate Nero che ci offre l’extra brut e brut millesimato 2011 strepitosi entrambi.

FRIULI

Volpe Pasini 

Campania

Luna Nera Vini

 

Marche

Qui siamo venuti di proposito per assaggiare questa poco conosciuta chicca, la vernaccia di Serrapetrona, una DOCG unica al mondo caratterizzata dalla tripla fermentazione. Assaggio fatto presso Alberto Quacquarini.

Sardegna

Concludiamo il nostro viaggio in Sardegna dove assaggiamo la rinomata vernaccia di Oristano

 

Ci vediamo l’anno prossimo

Wine/Evoo Lover

Giuseppe Salone

Deborah Ferraguti

Lascia un commento